Sei in: Home > 2. Autorità competenti e Laboratori Nazionali di Riferimento > B. Laboratori Nazionali di Riferimento > Metodi Alternativi, Cura e Benessere degli Animali da Laboratorio - Centro di Referenza Nazionale

Metodi Alternativi, Cura e Benessere degli Animali da Laboratorio - Centro di Referenza Nazionale

FONTE: Centri di Referenza Nazionali (CRN)

CRN Metodi alternativi, cura e benessere degli animali da laboratorio

Sede:
Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell'Emilia Romagna "Bruno Ubertini"
Via Bianchi, 9
25124 Brescia

Numero di accreditamento:
0148

Responsabile:
Maura Ferrari

Contatti:
Tel. 0039 030 2290 248
Fax: 0039 030 2290 392
e-mail: maura.ferrari@izsler.it

Sito web:
www.izsler.it

Decreto di istituzione del CRN:
Decreto Ministeriale del 20.04.2011

Riconoscimenti internazionali (FAO, OIE, ecc):
Centro di Collaborazione dell’OIE per il deposito di risorse biologiche (BIOBANCA)

 



Obiettivi, scopi e finalità del Centro di Referenza Nazionale:

  • Applicare, sviluppare e standardizzare Metodi Alternativi alla sperimentazione Animale.
  • Allestire un pannello diagnostico per il controllo sanitario degli animali da laboratorio in accordo alle linee guida Felasa.
  • Incentivare il deposito nella Biobanca di campioni biologici di interesse derivanti dalle sperimentazioni svolte al fine di ridurre ed evitare il ricorso superfluo agli animali da laboratorio.
  • Adeguamento ai sistemi di qualità richiesti come Centro di Referenza in linea con le attività perseguite.

Le attività perseguite riguardano test in vitro di biologia cellulare, di ricerca di azione antivirale di nuove sostanze, di cancerogenicità di prodotti/molecole, di ricerca di virus in campioni diversificati e in reagenti di derivazione animale, indagini di citossicità in vitro e convalida di fasi di processi produttivi. Le medesime vengono svolte in accordo a linee guida OECD, Farmacopea Europea, Norme Uni EN ISO, Linee guida Felasa. Il test in vivo di tumorigenicità è perseguito in accordo alla Farmacopea Europea. Le matrici sono rappresentate da colture cellulari, prodotti commerciali, reagenti animali, cellule staminali ad impiego terapeutico, prodotti biologici. Gli analiti sono virus, micoplasmi, anticorpi, acidi nucleici, colonie cellulari trasformate, neoplasie, etc. In allegato l’elenco delle prove svolte e accreditate in accordo al sistema qualità ISO 17025. E’ in corso la richiesta di accreditamento di un laboratorio adibito al controllo di Farmaci umani e veterinari in accordo al sistema qualità “Good Manufacturing Practice-GMP”.

Attività di analisi:
Analisi

In allegato l'elenco delle prove svolte e accreditate in accordo al sistema qualità ISO 17025. E' in corso la richiesta di accreditamento di un laboratorio adibito al controllo di Farmaci umani e veterinari in accordo al sistema qualità "Good Manufacturing Practice-GMP"


Data di pubblicazione: 1 gennaio 2015, ultimo aggiornamento 22 luglio 2016

Tag associati a questa pagina: Salute e benessere degli animali


Condividi:

  • Facebook