Sei in: Home > 2. Autorità competenti e Laboratori Nazionali di Riferimento > B. Laboratori Nazionali di Riferimento > Listeria monocytogenes - Laboratorio Nazionale di Riferimento

Listeria monocytogenes - Laboratorio Nazionale di Riferimento

FONTE: Laboratori Nazionali di Riferimento (LNR)

LNR per Listeria monocytogenes

Sede:
Istituto Zooprofilattico dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”
Via Campo Boario
64100 Teramo

Numero di accreditamento:
0111

Responsabile:
Giacomo Migliorati

Contatti:
Giacomo Migliorati
e-mail: g.migliorati@izs.it;
Francesco Pomilio
e-mail: f.pomilio@izs.it

Sito web:
http://www.izs.it/IZS/Engine/RAServePG.php/P/256410010720/T/LNR-Listeria-monocytogenes

Atto di designazione del LNR ai sensi del Reg. (CE) n.882/2004, art. 33:
Comunicazione del 7 marzo 2007 del Ministero della Salute

 



Obiettivi, scopi e finalità del Laboratorio Nazionale di Riferimento:
Il Laboratorio Nazionale di Riferimento per Listeria monocytogenes (LNR Lm) garantisce l’adempimento dei compiti previsti dall’art. 33 del Regolamento CE 882/2004, e precisamente:

  • collaborazione con il Laboratorio Comunitario di Riferimento per L. monocytogenes (EURL Lm) (ANSES, Parigi);
  • coordinamento delle attività dei Laboratori Nazionali ufficiali;
  • organizzazione di circuiti interlaboratorio per i Laboratori ufficiali;
  • trasmissione al Ministero della Salute e ai Laboratori ufficiali delle indicazioni tecnico-scientifiche ricevute dal Laboratorio Comunitario di Riferimento;
  • assistenza scientifica e tecnica al Ministero della Salute per l'attuazione di piani di controllo;
  • redazione del rapporto annuale da fornire al Ministero della Salute.


La qualità dei risultati delle analisi di laboratorio è garantita dall’accreditamento delle prove, ottenuto da ACCREDIA in conformità ai criteri della norma ISO/IEC 17025, dall’impiego di metodi di prova validati e internazionalmente riconosciuti e dalla sistematica partecipazione a circuiti di prove interlaboratorio. Il LNR per Listeria monocytogenes offre supporto per gli studi epidemiologici e la sorveglianza attraverso lo studio di ceppi isolati da ambiente, animali e alimenti attraverso l’impiego di metodi di caratterizzazione fenotipica e molecolare.

Attività di analisi:
L'elenco delle attività di analisi è riportato in allegato

Modalità di pianificazione e organizzazione delle prove interlaboratorio e di confronto:
Il Laboratorio Nazionale di Riferimento per Listeria monocytogenes dal 2007 organizza uno specifico circuito interlaboratorio, obbligatorio e gratuito, che ha l’obiettivo di monitorare i livelli di competenza tecnica dei laboratori ufficiali che effettuano la ricerca di Salmonella e Listeria monocytogenes, su prodotti a base di carne, destinati all’esportazione negli Stati Uniti. Il circuito ha frequenza annuale e vi partecipano 9 laboratori ufficiali.

Dal 2012 organizza un circuito che ha l’obiettivo di verificare le competenze tecniche dei laboratori ufficiali che effettuano la ricerca di Listeria monocytogenes negli alimenti. Il circuito ha frequenza annuale, ai diversi circuiti hanno fino ad oggi partecipato 23 laboratori. L’ultimo circuito è stato organizzato nel 2015 (LM-2015).

Al sito internet http://www.proveinterlaboratorio.izs.it/ sono disponibili i report di tutte le prove interlaboratorio organizzate fino ad oggi.


Data di pubblicazione: 1 gennaio 2015, ultimo aggiornamento 22 luglio 2016

Tag associati a questa pagina: Sicurezza alimentareZoonosi


Condividi:

  • Facebook