Sei in: Home > 2. Autorità competenti e Laboratori Nazionali di Riferimento > C. Misure di coordinamento > Commissione Unica per la Dietetica e la Nutrizione

Commissione Unica per la Dietetica e la Nutrizione

FONTE: Ministero della Salute

COMMISSIONE UNICA PER LA DIETETICA E LA NUTRIZIONE (CUDN)

La Commissione Unica per la Dietetica e la Nutrizione (CUDN), di cui fanno parte esperti universitari e ospedalieri, istituita con il DPR 14 maggio 2007, n. 86 di riordino degli organismi operanti presso il Ministero della salute ai fini di una razionalizzazione delle loro competenze, ha sostituito, unificandole, le due seguenti Commissioni ministeriali:

  1. Commissione consultiva per i prodotti destinati ad una alimentazione particolare e gli integratori alimentari;
  2. Commissione consultiva sui nuovi prodotti e i nuovi ingredienti alimentari (novel food) di cui al regolamento (CE) 258/97.

La CUDN, in definitiva, ha acquisito le competenze delle due Commissione sopra indicate. La prima Commissione, peraltro, è attiva fin dal 1953 (DPR 1953/578) come organo consultivo per la valutazione dei prodotti dietetici e degli alimenti per la prima infanzia, che erano regolamentati da una specifica norma nazionale prima ancora dell’armonizzazione del settore a livello comunitario.

Per quanto sopra la CUDN svolge oggi un ruolo fondamentale come supporto tecnico-scientifico all’attività istituzionale della Direzione generale della Sicurezza degli Alimenti e della Nutrizione in materia di dietetica e nutrizione, e, specificamente, per la valutazione di:

  1. prodotti destinati ad una alimentazione particolare quali i prodotti dietetici e gli alimenti per la prima infanzia, disciplinati dal decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 111 in attuazione della direttiva 89/398/CEE, attualmente codificata dalla direttiva 2009/39/CE;
  2. integratori alimentari, disciplinati dal decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 169 in attuazione della direttiva 2002/46/CE;
  3. alimenti addizionati di vitamine, minerali e altre sostanze, disciplinati dal regolamento (CE) 1925/2006;
  4. nuovi prodotti e nuovi ingredienti alimentari (novel food), disciplinati dal regolamento (CE) 258/97.

 


Data di pubblicazione: 1 gennaio 2015

Tag associati a questa pagina: Commissioni e comitatiIntegratoriNutrizione


Condividi:

  • Facebook