Sei in: Home > Appendice - Sezioni regionali > Regione Lombardia > Agalassia contagiosa ovi-caprina - Piano di controllo e sorveglianza

Agalassia contagiosa ovi-caprina - Piano di controllo e sorveglianza

FONTE: Regione Lombardia

Macroarea: Sanità Animale
Settore: Malattie Infettive
Tipologia dell'attività: 5 Attività di controllo ufficiale a carattere regionale

Normativa di riferimento:
Attività di Controllo Ufficiale ( DDUO 10971/2010)


AC Regionali: 
Regione Lombardia
DG Sanità U.O. Veterinaria

Ruoli:
Ente di governo con funzioni di pianificazione, monitoraggio valutazione e verifica delle prestazioni sanitarie erogate dalle ASL

 

AC Locali:
Dipartimenti di Prevenzione
Veterinari delle ASL della Regione Lombardia

Ruoli:
Programmazione ed erogazione delle prestazioni sanitarie pianificate dalla Regione


Categorizzazione degli eventuali rischi e modalità di applicazione delle categorie di rischio

L’agalassia contagiosa risulta essere un importante problema sanitario ed economico soprattutto negli allevamenti caprini da latte.

Difficoltà nella gestione sanitaria del problema sono anche determinate da una normativa nazionale obsoleta.

Frequenza (o criteri per stabilire frequenza)

In relazione alla situazione epidemiologica e modalità di allevamento

Luogo e momento del controllo

Allevamenti ovi-caprini, secondo una programmazione annuale, in occasione delle movimentazioni e in seguito ad eventuali focolai

Metodi e tecniche

Campionamento Ufficiale:

  • siero per ricerca anticorpi tramite tecnica ELISA
  • latte per ricerca agente eziologico tramite PCR

Profilassi immunizzante

Procedure per la gestione del focolaio

Modalità rendicontazione, verifica e feedback

Registrazione in SIV degli eventuali focolai


Data di pubblicazione: 1 gennaio 2015

Tag associati a questa pagina: Malattie degli animaliRuminanti


Condividi:

  • Facebook