Sei in: Home > Appendice - Sezioni regionali > Regione Campania > Piano di monitoraggio per diossine e pcb diossino-simili in latte e mangimi

Piano di monitoraggio per diossine e pcb diossino-simili in latte e mangimi

FONTE: Regione Campania

Macroaree

Alimenti - Sicurezza e Nutrizione
Mangimi - Igiene e Sicurezza

Tipologia dell'attività: 5 - Attività di controllo ufficiale a carattere regionale

Normativa di riferimento:
Piano di monitoraggio SEZ. 2.3.6.d del P.R.I.


AC Regionali:
Settore Veterinario Regionale
ARPAC;
Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno;
Osservatorio Regionale per la Sicurezza Alimentare.

Ruoli:
Programmazione dei controlli, individuazione delle procedure di controllo, individuazione e procedurizzazione delle emergenze e delle positività

AC Locali:
AA.SS.LL. – Servizi Veterinari –ARPAC

Ruoli:
Pianificazione e svolgimento delle attività di controllo


Categorizzazione degli eventuali rischi e modalità di applicazione delle categorie di rischio

Il monitoraggio è in corso già da due anni e dai dati finora analizzati si è stabilito che in tutte le Province il rischio è basso con gravità alta, tranne le Province di Caserta e Napoli dove il rischio è alto. Pertanto sulla pianificazione del piano più che la categoria di rischio delle imprese, inciderà la categorizzazione di rischio dei territori.

Frequenza (o criteri per stabilire frequenza)

In base al livello di rischio provinciale

Luogo e momento del controllo

Produzione primaria e trasformazione

Metodi e tecniche

Verifiche (check list) e campionamenti per analisi

Modalità rendicontazione, verifica e feedback

Rendicontazione: tramite GISA e tramite consuntivo del Gruppo Regionale
Verifica quantitativa: effettuata dal Settore Veterinario a fine anno
Verifica qualitativa: da parte dei sistemi di controllo delle singole AA.SS.LL.
Feedback: analisi del rischio scaturito dall’identificazione e dallo studio, da parte del Settore Veterinario e dell’Osservatorio Regionale sulla Sicurezza Alimentare, delle eventuali positività


Data di pubblicazione: 1 gennaio 2015

Tag associati a questa pagina: Alimenti di origine animaleMangimiSicurezza alimentare


Condividi:

  • Facebook