Menu nascosto all'interno della pagina
Salta la testata inizio
Ministero della Salute
Cerca 


Piano Nazionale Integrato 2011-2014

A cura di:
Direzione generale per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione

Web editing:
M. DE MARTINO



Cap. 2B - CRN Formazione sanità pubblica veterinaria

Data di aggiornamento: 16 dicembre 2010

CRN per la formazione in sanità pubblica veterinaria

IZS Lombardia ed Emilia Romagna
Sede Centrale
Brescia

 

ll Centro nazionale di referenza per la formazione in sanità pubblica veterinaria svolge le seguenti funzioni:

  • propone e/o Fornisce al Ministero della Salute le linee programmatiche per la formazione del settore d’interesse;
  • elabora i piani formativi annuali in collaborazione con gli altri IIZZSS;
  • svolge attività di formazione sia residenziale che a distanza, attraverso:
    • la programmazione e la gestione diretta di eventi nazionali e internazionali
    • la gestione diretta di corsi di  formazione
    • la formazione dei formatori
  • eroga corsi destinati al personale (tecnici, biologi e veterinari) dell’Istituto ed a personale esterno, relativi allo svolgimento dei controlli ufficiali, con particolare riferimento alle seguenti materie:
    1. Tecniche di controllo, realizzazione di un audit, campionamento e ispezione
    2. Procedure di controllo
    3. Normativa in materia di mangimi e di alimenti
    4. Le diverse fasi della produzione, trasformazione e distribuzione e i possibili rischi per la salute umana, degli animali, delle piante e per l’ambiente
    5. Valutazione della non conformità alla normativa in materia di mangimi e di alimenti
    6. Pericoli inerenti alla zootecnia e alla produzione di mangimi e di alimenti.
    7. La valutazione dell’applicazione delle procedure relative ad analisi di rischio e punti critici di controllo (HACCP)
    8. Sistemi di gestione, programmi di garanzia della qualità gestiti dalle aziende del settore dei mangimi e degli alimenti e valutazione degli stessi nella misura pertinente ai requisiti fissati nella normativa in materia di mangimi e di alimenti
    9. Sistemi ufficiali di certificazione
    10. Provvedimenti da adottare in caso di emergenza, compresa la comunicazione tra Stati membri e Commissione
    11. Procedimenti giudiziari e implicazioni dei controlli ufficiali
    12. Esame di materiale scritto, documenti e altre registrazioni, compresi quelli legati a test di efficienza, accreditamento e valutazione del rischio che possono essere pertinenti per la valutazione della conformità alla normativa in materia di mangimi e di alimenti; ciò può comprendere aspetti finanziari e commerciali
    13. La salute e il benessere degli animali, si ritenga necessario per assicurare che i controlli siano condotti conformemente al presente regolamento

A tal fine dispone di:

Comitato Scientifico 
Le esigenze in materia di formazione del personale sono evidenziate grazie all’attività svolta da  un Comitato Scientifico  costituito da personalità ed esperti di documentata capacità ed esperienza nel campo della formazione.
Compiti del Comitato sono l’individuazione dei bisogni formativi degli utenti cui il Provider si rivolge, la formulazione dei programmi e dei contenuti delle attività didattiche, l’attività di analisi di efficienza formativa e di efficacia, e l’implementazione delle attività educazionali. 
La “Formazione” elabora annualmente, con delibera del Direttore Generale, il Piano Formativo annuale, che comprende le attività di aggiornamento rivolte al personale dipendente e agli operatori esterni, e si compone dei:

  • bisogni formativi espressi dai Dirigenti e dal personale dipendente di comparto dell’Istituto, sotto forma di “gap” da sanare rispetto alle scelte strategiche della Direzione in coerenza con gli obiettivi aziendali, regionali e nazionali;
  • criteri per la fruizione dell’aggiornamento, secondo gli accordi contrattuali e le normative nazionali e regionali in materia di riconoscimento dell’attività formativa accreditata.

Portale formazione 
E' il sito di gestione di tutte le attività inerente la Formazione:

  • riporta l’elenco dei corsi e dei convegni programmati, con le specifiche per la partecipazione e i dettagli degli obiettivi formativi, delle finalità e del programma;
  • consente la gestione delle attività di formazione individuale e l’accesso alla modalità di iscrizione on-line;
  • riporta la modulistica utile all’utente per interagire con le attività della Formazione e l’elenco delle opportunità formative organizzate da altri Enti e/o Società Scientifiche;

Piattaforma e-learning
E’ lo strumento di erogazione della Formazione a Distanza (FAD). Tramite la piattaforma è possibile seguire, tramite un percorso formativo strutturato, corsi on-line o in modalità blended (mista on-line e residenziale). Il corso di formazione è corredato da strumenti di supporto utili all’apprendimento e alla relativa verifica, quali l’area FAQ, la Bibliografia, il Glossario, i Link a risorse on-line correlate alla materia del corso, il Magazzino dei File, che raccoglie il materiale destinato allo studio e all’apprendimento. Su alcuni eventi di particolare importanza si provvederà anche ad attivare dei forum, occasioni di discussione on-line inerenti le problematiche affrontate all’interno delle diverse lezioni;

Manuale qualita’
La formazione, dispone di un manuale di qualità in cui sono rintracciabili compiti, la funzione e il ruolo ad essa assegnati. Tramite le procedure codificate procede alla progettazione di interventi formativi, servendosi di personale preparato nella raccolta, analisi e selezione delle esigenze formative, nonché nella verifica dei risultati e della ricaduta organizzativa.
Anche la modulistica specifica per registrare tutte le attività formative è codificata all’interno del Manuale Qualità ed è costantemente controllata per verificarne la coerenza con le procedure e la loro semplicità di utilizzazione.

 

Torna alla sezione Formazione





Ministero della Salute - Centralino 06.5994.1 - Codice Fiscale 80242250589